AGCI Alto Adige Südtirol
FACEBOOK    YOUTUBE
 
Per accedere all' area riservata è neccessario essere iscritti ed aver effettuato il login.
Se non sei ancora iscritto, registrati qui...


 
CERTIQUALITY

Centro Sviluppo Cooperativo

http://www.agci-bz.it/cmscontent/video/centro_sviluppo.flv

Il Centro di Sviluppo Cooperativo è il luogo deputato alla nascita e all'accudimento delle cooperative.

L'obiettivo principale del Centro di Sviluppo Cooperativo è quello di aumentare le possibilità di sviluppo e il tasso di sopravvivenza delle nostre nuove cooperative, con conseguenti riflessi sullo sviluppo dell'economia locale e la creazione di posti di lavoro, attraverso il supporto nella fase di decollo delle attività e pertanto della gestione dell'impresa cooperativa. Nonché di supporto alle cooperative in "crisi".

Spesso infatti si riscontra come l'alto tasso di mortalità precoce delle nuove cooperative dipenda essenzialmente da una scarsa programmazione dell'attività e dalla mancanza di competenze gestionali degli amministratori.

Crediamo che sia fondamentale per la crescita e lo sviluppo della COOPERATIVA avere alle spalle una struttura che la supporti e la guidi nelle prime e fondamentali scelte, per affrontare più serenamente una serie di passi critici, che l'avviamento di una nuova attività comporta.

Le motivazioni che hanno spinto A.G.C.I. Alto Adige Südtirol a proporre tale servizio sono state:

- Creare valore aggiunto per l'impresa cooperativa, attraverso la fornitura di consulenze legale, fiscale, tecnica, organizzativa, amministrativa, gestionale, finanziaria, assicurativa, del lavoro e societaria;

- Rilanciare il lavoro cooperativo in Alto Adige creando le condizioni per sviluppare imprese cooperative capaci di durare e prosperare nel tempo;

- Innalzare gli standard di qualità della cooperativa;

- Aiutare le cooperative in "crisi";

- Potenziare le capacità di sviluppo della cooperativa;

- Fornire agli amministratori il supporto, le competenze e gli strumenti per poter gestire in piena autonomia la cooperativa e le attività amministrative connesse.

In che cosa consiste e a chi si rivolge il servizio:

Obiettivo del Centro di Sviluppo Cooperativo è sicuramente quello di fornire un tetto alle cooperative "bisognose" per i primi anni di vita, nonché fornire le metodologie operative e gestionali in grado di ottimizzare l'inserimento e la crescita professionale dei soci, dei lavoratori e dei volontari della cooperativa, anche mediante il coinvolgimento di risorse vive della comunità e lo sviluppo delle nuove idee imprenditoriali.

Sviluppare un percorso di crescita è indispensabile per realizzare le condizioni necessarie alla formazione e all'addestramento di queste persone socie di cooperativa e del movimento stesso.

Creare quindi una fattiva collaborazione anche con le altre realtà cooperative, imprese sociali ed organismi del settore, su scala locale, nazionale ed internazionale.

Il Centro di Sviluppo è stato pensato ed articolato partendo dai bisogni dei diversi soggetti a vario titolo coinvolti e si propone, in primo luogo, di fornire ai cooperatori i riferimenti concettuali e metodologici utili per una lettura del fenomeno cooperativo. In secondo luogo, si propone di promuovere un confronto all'interno del gruppo su alcune tematiche specifiche, riguardanti le aree di attività della cooperativa e di elaborare all'interno del gruppo riflessioni, proposte di alternative possibili di azione e di decisione partendo dai bisogni concreti della collettività e del contesto locale.

• Attuazione dell'idea imprenditoriale

- Studiare e mettere in atto le strategie necessarie per attuare l'idea imprenditoriale, il mercato di sbocco e la concorrenza;

- Il servizio offerto dalla cooperativa e il mercati di approvvigionamento;

- Analisi e formazione alle tematiche specifiche della cooperativa.

• Sistema di managemet - definizione dei processi interni

- Definizione di un sistema di managemet (sviluppo dell'organizzazione) della cooperativa;

- Descrizione dei ruoli, delle competenze e delle responsabilità. Definizione dei flussi procedurali interni ed esterni.

• Accompagnamento gestionale - amministrativo

- Fornire agli amministratori e ai soci i riferimenti concettuali e metodologici utili per una lettura del fenomeno cooperativo;

- Promuovere un confronto all'interno del gruppo su alcune tematiche specifiche, riguardanti le aree di attività delle cooperativa;

- Elaborare all'interno del gruppo riflessioni, proposte alternative possibili di azioni e di decisioni partendo dai bisogni concreti dei soci delle cooperativa;

- Consulenza tecnica in materia di amministrazione, gestione, rendicontazione e formazione agli amministratori sui principali adempimenti fiscali e contabili.

- Fornire tutti quegli elementi base che contraddistinguono una cooperativa (le diverse tipologie di cooperative, le formule di governance, i diritti e i doveri dei soci, gli organi di controllo........), anche alla luce delle nuove disposizione di legge (D.Lgs 06/03) e fornire gli strumenti necessari alla corretta gestione (i regolamenti attuativi);

- Elementi base del diritto del lavoro e in materia di amministrazione e gestione del personale, in particolare quello in situazione di svantaggio sociale.

- L'applicazione dei contratti e l'adozione dei regolamenti interni (ex Legge 142/01 e del ristorno)

• Consulenza economico - finanziaria - accesso al credito - assicurazioni

- Analisi e predisposizione di un business plan (i soggetti coinvolti, gli strumenti, le proiezioni economiche, finanziarie e previsionali) e le metodologie;

- Come accedere ai contributi pubblici e alle pratiche di finanziamento. Metodologia e pratiche di accesso al credito (vedi banche e fondi di sviluppo per la cooperazione sociale). Le assicurazioni di riferimento;

- Lo sviluppo della contrattualistica e degli adempimenti formali per quanto concerne la governance (compiti e doveri degli organi, modalità operative e predisposizione dei verbali);

- La corretta gestione dei conflitti interni e come redimerli.

• Controlling, reporting e verifiche

- Predisposizione di un sistema di controllo interno, necessario per le "buoni prassi amministrative". Individuazione del punto di pareggio e degli strumenti di misurazione delle performance aziendali;

- Come si redige una relazione sociale, il codice etico;

- Predisporre insieme agli attori della cooperativa un sistema di monitoraggio costante, mediante controlli e verifiche periodiche. Realizzare un sistema di reporting delle informazioni e dei bilanci elaborati, in termini economici, finanziari, patrimoniali e societari.

• Gli strumenti

- Gli uffici sono completamente attrezzati e supportati dalla rete, compresi di Internet, fax, modem e linea telefonica;

- Il personale è a completa disposizione e formato per supportare le cooperative sia nella fase di avio che di difficoltà;

- Formazione continua.